giovedì 15 gennaio 2009

Novità per chi vuole recarsi negli Usa

Ingresso negli Usa. Da gennaio obbligatorio per gli italiani richiedere on line l'"Esta"
23-12-2008
ROMA. Dal prossimo 12 gennaio cambiano, per i cittadini italiani, le norme di ingresso negli Stati Uniti: diventerà infatti obbligatorio utilizzare il nuovo Sistema Elettronico di Autorizzazione al Viaggio (ESTA) on line. Una procedura che varrà per tutti i viaggiatori e che dovrà essere applicata anche dalle agenzie che si occupano di gruppi e viaggi organizzati. In sostanza tutti i cittadini dei Paesi aderenti al programma ‘Viaggio senza Visto' - in cui è compresa l'Italia - che intendono recarsi per un breve periodo negli Stati Uniti, per affari o turismo dovranno, almeno 72 ore prima della partenza, richiedere una specifica autorizzazione. Un ‘ok' che avrà validità di 2 anni e che, ad ogni viaggio verso gli Usa, potrà essere aggiornato con i particolari del soggiorno. La procedura, che potrà essere effettuata anche da terzi, sarà obbligatoria anche per minori, neonati e viaggiatori in transito. La domanda on line si potrà effettuare sul sito internet https://esta.cbp.dhs.gov (c'e un link anche sul sito dalla Polizia dello Stato) e ricalca, in sostanza, il modulo I-94 (dati anagrafici, domiciliari, di passaporto e di soggiorno), cioé il cartoncino verde che viene distribuito su aerei e navi prima dell'arrivo negli States. I-94 che però, almeno momentaneamente, non sparirà, in quanto - spiegano all'Ambasciata Usa in Italia - potrà essere eliminato solo dopo che il sistema di registrazione dei dati delle compagnie aeree (Apis) sarà perfezionato. Non sarà dunque necessario portarsi dietro il modulo Esta anche perché, in sé, non costituisce una certezza di ingresso negli Usa. Nella maggior parte dei casi - spiegano ancora alla sede diplomatica americana a Roma - la risposta del sistema sarà immediata, ma sarà obbligatorio ripresentare la domanda in caso di nuovo passaporto, cambiamento di nome, sesso o cittadinanza, o variazione delle informazioni fornite nella precedente richiesta. Durante il periodo di validità il cittadino potrà recarsi negli Stati Uniti più volte. Qualora l'autorizzazione venga negata, si dovrà presentare domanda per il visto presso un'Ambasciata o un Consolato statunitensi, seguendo le procedure indicate sul sito internet dell'Ambasciata http://italy.usembassy.gov/visa/default-it.asp. I cittadini che sono in possesso di un visto valido potranno recarsi negli Usa con il visto per tutta la durata della sua validità e per la finalità per cui è stato emesso. In questo caso non sarà necessario richiedere l'autorizzazione di viaggio tramite il sistema Esta. Il governo Usa raccomanda a tutti coloro in possesso dei requisiti per andare negli Stati Uniti nell'ambito del programma ‘Viaggio senza Visto' di iniziare a richiedere l'autorizzazione. Il Dipartimento per la Sicurezza Nazionale avverte inoltre che siti internet non autorizzati diffondono a pagamento informazioni sul sistema Esta e si offrono come intermediari per presentare la domanda. La richiesta di autorizzazione tramite il sistema Esta è gratuita e tali siti non sono in alcun modo collegati con il governo Usa e i servizi a pagamento che offrono non facilitano né accelerano il rilascio dell'autorizzazione. Tutte le informazioni in lingua italiana sul sistema Esta sono reperibili sul sito
http://italy.usembassy.gov/visa/ESTA/.
Altre info su www.papermoonviaggi.com

Nessun commento: